Se si sta utilizzando Internet Explorer premere, in alternativa al pulsante, il seguente link Copertina

Cerca nel blog

lunedì 26 settembre 2016

Viaggio in Svezia - Gotland, la più grande isola del Baltico, detta anche la Sardegna del Nord - 9 parte.

Gotland si trova a 90 chilometri dalla Svezia; è un'isola abbastanza grande, che conta circa 57.000 abitanti. Ci sono arrivata in mezz'ora di volo da Stoccolma. Sono partita  di mattina e rientrata di notte.
E' stato bellissimo! La capitale, Visby è bella e raccolta come una bomboniera, attorniata com'è dalle sue mura medioevali, tenute bene, il cui colore spicca tra il bell'azzurro del mare ed il verde degli alti alberi;
la città è così ben  tenuta che nel 1995 è stata dichiarata Patrimonio Naturale dell'Unesco. Visby è detta anche "città delle rose e delle rovine", infatti i fiori qui non mancano di certo, le strade antiche sono un susseguirsi di indistinti profumi di rose.
Ad agosto, quando i turisti sono tanti, si svolgono delle caratteristiche sagre in costume tipico dell'epoca medievale e tutta l'atmosfera intorno cambia, si ritorna indietro nel tempo. Visby è stata resa famosa dalla teleserie Pippi Calzelunghe, di Astrid Lindgren e la casetta di legno gialla e rosa, è ancora li, aperta ai visitatori nostalgici.
Intorno alla cittadina si vedono le pecore in pietra, simbolo nazionale dell'isola, ma anche quelle vere, col caratteristico muso nero.
Fare un giro in questa cittadina fuori dal tempo, sognare tra le sue alte mura, ascoltare il riverbero delle onde del mare, dentro una conchiglia, immersi nel silenzio, fa pensare di essere in un altro mondo, fatto di silenzi, di calma, lentezza, dove non esiste la tecnologia, la confusione, il caos o lo stress.
Qui si ritorna indietro, ci si immerge nella natura, nelle foreste, tra le rovine di un tempo che non ritornerà. 


Nessun commento:

Posta un commento