Se si sta utilizzando Internet Explorer premere, in alternativa al pulsante, il seguente link Copertina

Cerca nel blog

venerdì 22 giugno 2012

New York - Si va - 1°parte.

Partenza da Fiumicino alle ore 15,30 e dopo 9 ore arrivo all'aeroporto Kennedy di New York. Non vi dico quante volte ho dovuto esibire i documenti. Salita in aereo, che aereo, aveva 8 poltrone per ogni fila e due corridoi. Gente multietnica che parlava in tante lingue. In aereo tra un film, un giochino elettronico ed un po' di panorama, la notte non e' mai arrivata. Infatti mentre adesso in Italia sono le 4,45, qui' sono le 22,45, il sonno inizia ad..............................
appesantire gli occhi. Qui intorno sembra pieno giorno, le strade sono popolate all'inverosimile, le insegne luminose alte quanto i grattacieli, girano all'infinito e Manhattan e' circondata da poliziotti che parlano bene spagnolo e portoghese e ne approfitto per scambiare quattro chiacchiere in inglese, malgrado sia molto masticato, quindi chiedo di ripetere.

Nessun commento:

Posta un commento