Se si sta utilizzando Internet Explorer premere, in alternativa al pulsante, il seguente link Copertina

Cerca nel blog

martedì 5 agosto 2014

Romero Britto, l'erede di Picasso.







Passeggiando per le vie di Miami Beach in un afoso pomeriggio di luglio, ho trovato un pò di refrigerio entrando in un salone dove facevano bella mostra di sè i quadri di Romero Britto. e chi non lo conosce? in America lo conoscono tutti, io sinceramente incontravo lui, nella sua arte, per la prima volta. A prim'achito, sono rimasta stupita da quel tripudio di colori accesi, classici di un artista carioca.



Infatti Britto è brasiliano e la sua arte del "pensiero positivo", sta conquistando tutto il mondo. Lui è un grande esponente del Cubismo Neo Pop e nelle sue opere ricche di tanti allegri colori, riesce a conciliare la creatività con la cultura popolare. Romero è brasiliano ed in occasione dei mondiali di calcio, ha firmato una collezione a tema di T- shirt, teli da bagno, stampe e vari accessori.
I suoi disegni attirano così tanto il mondo del fashion, che spesso gli capita di firmare borse ed accessori di uso quotidiano ma non disdegna i brand come Audi, Coca - Cola, Disney e Mattel. Romero Britto dagli anni ottanta si è trasferito negli States, dove la Pop Art stava prendendo piede e  nel 1988 apre uno studio in cui viene selezionato per la Pubblicità di Absolut Vodka; da quel successo ha inizio la sua scalata. La sua scultura più importante, la più grande scultura monumentale della storia, si può ammirare a Londra, in Hide Park. 

Nessun commento:

Posta un commento