Se si sta utilizzando Internet Explorer premere, in alternativa al pulsante, il seguente link Copertina

Cerca nel blog

martedì 23 agosto 2016

Viaggio in Svezia 2* parte la Cattedrale


Posta affianco al Palazzo Reale, si trova la Cattedrale di Stoccolma. Narra la tradizione che il fondatore di Stoccolma, Birger Jarl, fece costruire nel 1250, una piccola chiesa di campagna, edificata nel punto più alto dell'isola chiamata Stadsholmen. A causa di un incendio che la distrusse, ne fu costruita un'altra più grande, inaugurata nel 1306. Via via ricostruita, il suo volume ė aumentato nel tempo, fino a quello raggiunto oggi, con ben 5 navate. La chiesa oggi ė in stile gotico. Nel XVII secolo la Cattedrale si ė arrichita di ornamenti come i troni reali ed il pulpito. Nel 1908 si ė deciso di eliminare l'intonaco per riportare a vesta le mattonelle rosse che sono il tratto distintivo dell'interno della chiesa. La facciata della cattedrale ricorda lo stile barocco italiano; nel XIX secolo,  l'architetto della città , tale Carlberg, ha lavorato affinché la Cattedrale si integrasse armoniosamente col Palazzo Reale. Il vescovo di Stoccolma ordina qui i preti ed i diaconi. All'interno della Cattedrale si trova un candelabro a sette braccia in bronzo, alto quasi quattro metri che illumina la Chiesa da 600 anni. Fu costruito in Germania. Il Giudizio Universale insieme alla Crocifissione di Cristo, sono due dipinti scampati all'incendio che distrusse il castello reale nel 1697 e da allora custoditi in Cattedrale. La scultura di San Giorgio ed il Drago, fanno bella mostra di se dentro la Cattedrale. Ė considerata un 'opera unica nel suo genere, realizzata con quercia e corna di alce, che qui abbondano. La figlia del re doveva essere sacrificata ma San Giorgio arrivato in sella al suo destriero, uccise il drago, avendo ottenuto in cambio la promessa che i pagani della città si sarebbero convertiti al Cristianesimo. Il globo luminoso ė un'altra chicca della Cattedrale, infatti dal 1972 ė diventato un punto d'incontro dove i credenti possono accendere le candele e pregare per l'umanità rappresentata simbolicamente dal Globo. L'altare tutto d'argento fu donato nel 1650 dal consigliere del Regno. L'interno della Cattedrale ė abbellito dai Troni Reali utilizzati unicamente dalla famiglia reale per le cerimonie ufficiali, sono del 1684. Il quadro del Parelio, dipinto nel 1636, ė considerato il più antico della città di Stoccolma e rappresenta una visione di un cattivo presagio, sei cerchi luminosi visibili in cielo. L'organo del 1789 e le 4 campane di quattro tonnellate e mezzo, completano l'interno della Cattedrale di Stoccolma.

Nessun commento:

Posta un commento